cart
Prenota il tuo appuntamento presso la nostra sede di Milano scopri come

La parola ai nostri clienti: aprire un conto in grammi d’oro nel 2021

Se noi di Orovilla vi raccontiamo e lodiamo il conto in oro fisico le nostre parole lasciano il tempo che trovano, perché certo non potremmo che parlarne bene. Quindi perché non far parlare i nostri clienti? Perché non lasciare che siano loro a raccontarvi perché hanno scelto il conto in grammi d’oro fisico OROvilla?

Abbiamo chiesto ad una nostra nuova cliente di raccontarci la sua esperienza.

Perché aprire un conto in grammi d’oro anche (e soprattutto) in tempi incerti

Annalisa è una giovane professionista, madre di due ragazzi, che ha iniziato ad acquistare grammi d’oro poche settimane dopo l’inizio della pandemia. Le tempistiche non sono un caso. Ecco cosa ci ha raccontato

Quando e perché hai iniziato ad acquistare grammi d’oro?

Ho aperto un piano di accumulo con la mia banca 15 anni fa, il classico PAC che ho lasciato fiduciosamente nelle mani del mio consulente, senza mai preoccuparmene, neppure quando nel 2008 tutto sembrava andare a rotoli. La fiducia era ben riposta, il portafoglio ben differenziato e non ho subito perdite. Ma sempre più persone con cui mi confrontavo mi parlavano dell’oro come unica certezza nei momenti di crisi, mi consigliavano di comprare lingotti e ETF.

Così ho iniziato a informarmi, a studiare, ad essere più consapevole dei miei investimenti, a osservare l’oro e il suo andamento negli anni. Quando le cose sono precipitate a marzo con la pandemia, ho sentito il bisogno di avere una maggiore sicurezza economica e finanziaria e ho preso la decisione di investire quel poco che avevo da parte acquistando i primi grammi d’oro.

Fortunatamente non ho risentito pesantemente del lockdown, quindi ogni volta che avanzavo qualcosa acquistavo pochi grammi. In questi giorni mi sono decisa ad attivare l’accumulo ricorrente bimestrale che mi permette di fare piccoli acquisti periodici anche tramite accredito automatico. In questo modo posso acquistare a prezzi differenti nel corso del tempo e prendo due piccioni con una fava: se ci sono rialzi guadagno, se le quotazioni scendono mi permettono di ammortizzare eventuali perdite. 

Non ti spaventa la volatilità dell’oro in questo periodo?

Inizialmente sì. Quando a marzo il prezzo è crollato improvvisamente mi sono spaventata e ho pensato di aver preso una cantonata. Poi l’allarme è rientrato. L’oro di fatto non ha mai perso tanto e per tempi lunghi quanto le borse internazionali; il crollo è stato contenuto è in tempi brevi le quotazioni sono risalite, per poi toccare i massimi storici ad agosto.

Al momento le quotazioni sono nuovamente al ribasso ma ho imparato a fidarmi dell’oro. In fondo ho fatto i primi acquisti pochi mesi fa, mentre con l’oro bisogna ragionare sul lungo periodo.

 


Approfondimento
Quando investi in oro non devi farti prendere dal panico

 

E le prospettive di lungo periodo, come sempre, raccontano un oro vincente. La storia insegna. Se poi ci mettiamo che l’inflazione è dietro l’angolo, tenere quel denaro sul conto corrente è davvero controproducente e rischia di valere sempre meno. Questo non accade con l’oro, che è anzi il migliore scudo all’inflazione.

 


Approfondimento
Inflazione, come proteggersi con l'oro fisico

 

Perché hai scelto il conto in oro e non l’acquisto di un lingotto o di monete?

Avevo valutato l’acquisto di lingotti o monete. Avere il lingotto d'oro a casa dà la certezza di possedere fisicamente l’oro che acquisti, ma dove lo avrei custodito? A casa è impensabile, se dovevo pensare ad una cassetta di sicurezza allora non ne valeva la pena per qualche grammo. Per le monete d'oro il discorso è sicuramente più interessante perché al valore dell’oro si aggiunge il valore numismatico. Restava però il problema della custodia, oltre al costo impegnativo di alcune monete particolarmente preziose e ricercate.

Il conto in grammi d’oro mi permette di acquistare quanto posso, anche pochi grammi alla volta, che vengono custoditi nei caveau OROvilla senza costi aggiuntivi. Inoltre posso convertirli in lingotti quando voglio o monetizzarli al bisogno e in pochi giorni il denaro è accreditato sul mio conto corrente. Ultima ma non meno importante ragione il conto in grammi d’oro mi aiuta a programmare gli investimenti e a risparmiare più di quanto riuscissi a fare prima.

Il tuo conto contiene oro o anche altri metalli preziosi?

Al momento solo oro per due ragioni. L’oro è esente da IVA, mentre gli altri metalli non lo sono. Non conosco abbastanza bene gli altri metalli, la loro storia, le loro quotazioni. Ma sto iniziando ad informarmi. Il platino sta avendo performance interessanti e l’argento è ancora meglio dell’oro come rendimenti. Vediamo nei prossimi mesi.

Perché hai scelto OROvilla?

Ho fatto delle ricerche quando ho deciso di acquistare oro fisico. Ci sono diverse aziende sul mercato e tutte sembrano affidabili ad un primo sguardo. Quello che in prima battuta mi ha colpito di OROvilla è stata la sua storia: una classica impresa familiare che si è trasformata in una grande realtà senza però perdere la propria anima. Ciò che invece mi ha convinta sono state l’incredibile velocità e prontezza nelle risposte e nella gestione di qualsiasi comunicazione e la profonda conoscenza della materia dei suoi consulenti, professionisti che, oltre a fare gli interessi dell’azienda, hanno a cuore che le persone sviluppino una competenza finanziaria e prendano decisioni consapevoli.

Annalisa è una giovane imprenditrice, con una famiglia e delle spese, per la quale il conto in oro resta una delle soluzioni più efficaci per accantonare capitale in oro fisico senza rinunce. Nei prossimi mesi conosceremo altri clienti OROvilla con interessanti storie da raccontare... Stay tuned!

 

SCOPRI IL CONTO IN ORO FISICO

 

--

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a vostra disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853215.

ORONews rubrica economica di Orovilla