Gold Weeks OROVilla... Emozioni preziose!
Scopri di più
x

Gestione del rischio negli investimenti: diversificazione, piano di accumulo e l'oro come scudi protettivi

Gli investimenti rappresentano un'opportunità per far crescere il proprio patrimonio, ma comportano anche un elemento inevitabile: il rischio finanziario. La volatilità dei mercati, le fluttuazioni dei prezzi degli asset, i cambiamenti economici e le dinamiche geopolitiche possono avere un impatto significativo sui tuoi investimenti. Pertanto, saper gestire il rischio diventa una parte fondamentale di qualsiasi strategia di investimento.

L'Importanza della gestione del rischio

La gestione del rischio non è solo un concetto astratto, è la chiave per garantire la sicurezza e la stabilità degli investimenti nel lungo periodo. Senza una strategia di gestione del rischio appropriata, gli investitori potrebbero trovarsi a fronteggiare perdite significative che potrebbero mettere a rischio i loro obiettivi finanziari.

Cos'è il Rischio Finanziario

Il rischio finanziario è una variabile inevitabile negli investimenti. Si tratta della possibilità che il rendimento effettivo possa discostarsi dal rendimento atteso. Questo rischio può manifestarsi in diverse forme, ciascuna delle quali ha le sue caratteristiche specifiche. Alcune delle forme più comuni di rischio includono il rischio di mercato, il rischio di credito, il rischio di liquidità e il rischio operativo.

Rischio di Mercato. Questo tipo di rischio è legato alle fluttuazioni dei mercati finanziari. Comprende il rischio di perdita dovuto a variazioni nei prezzi delle azioni, delle obbligazioni, delle materie prime e di altri asset. I fattori di mercato come la volatilità, le oscillazioni dei tassi di interesse e gli eventi geopolitici possono influenzare il rischio di mercato.

Rischio di Credito. Riguarda la possibilità che un'entità emittente di titoli, come un'azienda o un governo, non sia in grado di onorare i propri obblighi finanziari. Gli investitori che detengono tali titoli possono subire perdite se l'emittente non è in grado di rimborsare il capitale e gli interessi.

Rischio di Liquidità. È associato alla facilità con cui un investimento può essere convertito in contanti senza perdere valore. Gli investimenti meno liquidi possono comportare difficoltà nel vendere o negoziare e possono richiedere più tempo per essere liquidati.

Queste sono solo alcune delle forme di rischio finanziario che gli investitori devono considerare. La comprensione di queste sfumature è essenziale per prendere decisioni di investimento informate e adottare strategie adeguate.

Strategie per la gestione del rischio: la diversificazione del portafoglio

Uno degli strumenti più potenti a disposizione degli investitori per mitigare il rischio è la diversificazione del portafoglio. Questa strategia si basa sul principio di non mettere tutte le uova in un unico paniere.

Per poter diversificare in modo intelligente è necessario costruire un portafoglio di investimento che comprenda diversi asset finanziari, ognuno dei quali ha caratteristiche diverse e un diverso grado di rischio. È fondamentale comprendere le diverse propensioni al rischio di questi asset prima di includerli nel tuo portafoglio.

Azioni - Rischio elevato

Le azioni rappresentano quote di proprietà in un'azienda e sono soggette a una considerevole volatilità dei prezzi. Il loro valore può aumentare notevolmente, ma possono anche subire perdite significative in breve tempo. Gli investitori con una propensione al rischio elevata possono considerare le azioni come parte del loro portafoglio per ottenere un potenziale rendimento elevato a lungo termine.

Obbligazioni - Rischio moderato

Le obbligazioni rappresentano prestiti concessi a un'azienda o a un governo in cambio di interessi regolari e la restituzione del capitale alla scadenza. Il rischio associato alle obbligazioni è solitamente inferiore rispetto alle azioni, ma esiste comunque la possibilità che l'emittente non sia in grado di onorare i pagamenti. Le obbligazioni sono spesso considerate un'opzione per gli investitori che desiderano un equilibrio tra rendimento e sicurezza.

Fondi Comuni di Investimento – Rischio variabile in base alla composizione

I fondi comuni di investimento raccolgono il denaro di numerosi investitori per investirlo in una vasta gamma di asset. Il livello di rischio di un fondo comune dipende dalla sua composizione. Alcuni fondi possono essere concentrati su azioni ad alto rischio, mentre altri possono concentrarsi su obbligazioni più sicure. Sono un'opzione per gli investitori che desiderano una gestione professionale e una diversificazione automatica.

Altri Strumenti Finanziari

Oltre ad azioni e obbligazioni, ci sono molti altri strumenti finanziari, tra cui ETF (Fondi Negoziati in Borsa), materie prime, immobili, e così via. Ognuno di essi presenta una propensione al rischio diversa. La chiave per una gestione efficace del rischio è considerare una combinazione di questi strumenti per ottenere una diversificazione adeguata.


Approfondimento
Asset finanziari - cosa sono, come funzionano e quanto sono rischiosi

Strategie per la gestione del rischio: l’importanza di bilanciare il portafoglio

Bilanciare il tuo portafoglio è essenziale per proteggere il tuo investimento. Questo significa avere per prima cosa una chiara consapevolezza di due aspetti: i tuoi obiettivi finanziari e il tuo profilo di rischio.

Obiettivi Finanziari. La tua pianificazione finanziaria personale, come il risparmio per il pensionamento, l'acquisto di una casa o l'istruzione dei tuoi figli, avrà un impatto sulla composizione del tuo portafoglio. Ad esempio, se hai un orizzonte temporale a lungo termine, potresti essere disposto a sopportare un maggiore rischio per cercare rendimenti più elevati. Al contrario, se hai bisogno di liquidità a breve termine, potresti optare per una maggiore stabilità.


Approfondimento
Pianificazione finanziaria: il risparmio per obiettivi specifici

Profilo di Rischio. Ogni investitore ha una diversa propensione al rischio basata sulla sua tolleranza alle perdite e la sua capacità di gestire la volatilità. È importante valutare il tuo profilo di rischio in modo da poter selezionare asset finanziari che si adattino al tuo comfort personale con il rischio.

La chiave è trovare un equilibrio che sia adatto alle tue esigenzeLa diversificazione resta una delle strategie più efficaci per mitigare il rischio negli investimenti, offrendoti la possibilità di esporti su asset più rischiosi, con possibilità di guadagni maggiori, mantenendo una parte del capitale protetto su asset meno rischiosi e beni rifugio. Diffondere il tuo portafoglio su una varietà di asset finanziari riduce la correlazione tra gli investimenti, il che significa che le perdite in un'area del tuo portafoglio possono essere compensate dai guadagni in un'altra.

Un portafoglio conservativo, ad esempio, si concentrerà principalmente su obbligazioni di alta qualità e strumenti del mercato monetario per preservare il capitale e generare reddito stabile. Solo una piccola parte del portafoglio potrebbe essere dedicata alle azioni per ottenere un lieve aumento del rendimento. Un portafoglio bilanciato potrebbe optare per una combinazione equilibrata di azioni, obbligazioni e beni rifugio. Questo tipo di portafoglio offre un potenziale di crescita moderato e una stabilità relativa. Un portafoglio aggressivo, per investitori con una maggiore tolleranza al rischio, punterebbe su una maggiore esposizione alle azioni e ad altri asset ad alto rendimento. Questo offre il potenziale per rendimenti elevati, ma anche un rischio maggiore.

In tutti e 3 i casi un buon consulente consiglierebbe sempre di destinare parte degli investimenti a beni rifugio per proteggere il capitale dal rischio finanziario. In particolare noi consigliamo sempre di detenere una percentuale tra il 5 e il 15% in oro fisico, il cui valore è stabile nel tempo ed è considerato asset a rischio 0.

Come Funziona un Piano di Accumulo e i Vantaggi Associati

Il piano di accumulo è una strategia di investimento che prevede investire una quantità fissa di denaro a intervalli regolari, indipendentemente dalle condizioni di mercato. Questa strategia è particolarmente adatta per coloro che cercano di accumulare patrimonio a lungo termine in modo disciplinato.

Un piano di accumulo di solito coinvolge l'acquisto periodico di un asset o di più asset, come azioni, obbligazioni o fondi comuni, utilizzando una somma fissa di denaro, ad esempio ogni mese o ogni trimestre. I vantaggi di questa strategia includono:

Dollar-Cost Averaging: con un piano di accumulo, stai acquistando più asset quando i prezzi sono bassi e meno quando sono alti, riducendo l'impatto dell'andamento del mercato sulla tua decisione di investire.

Disciplina: un piano di accumulo promuove la disciplina nell'investimento, incoraggiando a investire in modo costante nel corso del tempo, indipendentemente dalla volatilità del mercato.

L'Oro come asset di diversificazione e riduzione del rischio

L'oro è spesso considerato un rifugio sicuro dagli investitori durante periodi di incertezza economica e turbolenze nei mercati finanziari. Questo metallo prezioso ha una storia secolare come riserva di valore e ha dimostrato la sua resilienza nel preservare tale valore nel corso del tempo.

Gli investitori si rivolgono all'oro per diversi motivi, tra cui la preservazione del capitale, una copertura solida contro l'Inflazione e, appunto, la diversificazione del portafoglio.

Per integrare l'oro nel tuo portafoglio, puoi considerare l'acquisto di lingotti d'oro fisici, monete d'oro o investire in fondi negoziati in borsa (ETF) che tracciano il prezzo dell'oro. La quantità di oro nel tuo portafoglio dipenderà, come abbiamo visto, dalla tua propensione al rischio e dai tuoi obiettivi finanziari.

Con Orovilla puoi acquistare oro fisico in 3 modi:

Il conto in grammi d'oro fisico

Un conto in grammi d'oro funziona in modo molto simile ad un vero e proprio piano di accumulo. È una strategia di investimento che consente agli individui di accumulare lentamente una quantità specifica di oro nel tempo. Funziona in modo simile a un piano di accumulo tradizionale, ma, anziché investire una somma fissa di denaro, gli investitori acquistano una quantità prefissata di oro in grammi a intervalli regolari, come mensili o trimestrali, oppure quando hanno disponibilità o ritengono che il prezzo sia conveniente. 

Ci sono diversi vantaggi specifici associati al piano di accumulo in grammi d'oro:

Accessibilità. Acquistare lingotti d'oro può richiedere un investimento iniziale significativo. Tuttavia, un piano di accumulo in grammi d'oro consente agli investitori di iniziare con importi più piccoli, rendendo l'oro più accessibile a una gamma più ampia di persone.

Costi di acquisto e gestione ridotti. L'acquisto diretto di lingotti d'oro può comportare costi di custodia e di assicurazione. Con un piano di accumulo in grammi d'oro, i costi di acquisizione sono ridotti al solo canone annuale di 122€ che comprende assistenza diretta e personale, spese di gestione, accesso all’area riservata dove fare i tuoi acquisti, vendere, o monetizzare il tuo oro. Al resto pensiamo noi, compresa la custodia del tuo oro nei nostri caveau.

SCOPRI IL CONTO IN ORO

Vuoi valutare ocme inserire l'oro fisico nella gestione dei tuoi investimenti? Prenota una consulenza gratuita con i nostri esperti. 

PRENOTA UNA CONSULENZA

--

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a vostra disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853

ORONews rubrica economica di Orovilla