cart
Prenota il tuo appuntamento presso la nostra sede di Milano scopri come

Notizie dal mondo: cosa succede e come dobbiamo proteggerci dagli imprevisti

Nell'Orovilla Talk del 26 marzo 2021 abbiamo riproposto un appuntamento che ci permette di guardare con occhio critico alla geopolitica e ai suoi contraccolpi sul mondo finanziario e non solo. Una puntata da guardare tutta d'un fiato. Ne facciamo un breve riassunto con i nostri consigli di investimento in calce.

GUARDA L'OROVILLA TALK DEL 26 MARZO

Cosa sta succedendo sui mercati?

I mercati sembra godano di ottima salute e hanno toccatonei i massimi di sempre, mentre in questi giorni sono in fase di consolidamento, in attesa di vedere gli sviluppi. In particolare  lo S&P500 è in una fase molto positiva, al contrario dell’indice NASDAQ, che è meno performante. Questo può dipendere dal fatto che le aziende tech e biotech risentono maggiormente dell’innalzamento dei tassi, i rendimenti richiesti alle aziende per poter accedere a finanziamenti.

L’Europa ha raggiunto finalmente i livelli pre-pandemici, mentre l’Italia è ancora al di sotto ma con una curva ancora più tonica. Il clima finanziario italiano è molto positivo perché, dal punto di vista economico, il peggio sembra essere passato e si rileva anche un importante interesse dall’estero.

Le quotazioni dei metalli preziosi, Bitcoin e petrolio

  • Mentre l’argento ha raggiunto un momento di riposo, l’oro sembra ancora molto debole, il momento ribassista non sembra essersi fermato ed è in una situazione di bassa volatilità. L’impressione è che molti investitori stiano mettendo in secondo piano il ruolo di protezione dell’oro, che è pur sempre un bene scarso e non facile da estrarre, per sfruttare il momento finanziariamente positivo.
  • I Bitcoin restano sui massimi di sempre, ma sono una bestia difficile da domare. La volatilità resta il loro fascino e il loro punto debole.
  • Il petrolio ha anch’esso raggiunto livelli molto alti, da una parte a causa della crisi scatenata dal blocco del canale di Suez (il petrolio ha ripreso a scendere dopo le notizie sui primi successi per disincagliare la nave cargo), dall’altra in attesa di vedere cosa accadrà dopo la richiesta della Russia di aumentare la produzione.

La febbre del risparmio e le mosse delle banche

Un'altro fattore importante da rilevare in questa panoramica sulla situazione finanziaria globale è la persistente tendenza al risparmio. Dopo un anno davvero impegnativo dal punto di vista economico e finanziario, gli analisti hanno rilevato un fatto di grande importanza: non c’è mai stata una spinta al risparmio così potente. La paura delle conseguenze della pandemia, tra perdita del lavoro e ristori insufficienti, non ha reso solo gli italiani più cauti con le spese, ma si tratta di una condizione diffusa in tutto il mondo.

Questa situazione ha allarmato le banche di tutto il mondo, che mal sopportano la presenza di denaro non investito nei conti correnti. Molte banche stanno pertanto decidendo di imporre commissioni importanti sui maxi conti correnti (superiori ai 100mila€ depositati).

Secondo i dati Abi del mese di febbraio 2021 il volume dei depositi bancari degli italiani ha raggiunto i 1.746 miliardi di euro, denaro immobilizzato e non utilizzato che non aiuta la ripresa economica. La Banca Centrale Europea, con la sua politica monetaria espansiva, ha reso la liquidità più costosa e portato i tassi di interesse in negativo, con l’obiettivo di travasarla sull’economia reale, obiettivo disatteso se questa rimane poi incastrata sui depositi.

GUARDA L'OROVILLA TALK DEL 26 MARZO

Come superare la paura tra investimenti e protezione, azioni e oro fisico

Se investimento e risparmio tendono a contrapporsi in questo caso, lo stesso non vale per investimenti e acquisto di oro e metalli preziosi a protezione del capitale. In questo caso l’acquisto di oro fisico diventa il ponte naturale tra la propensione all’azione e la necessità di tutelarsi.

Orovilla diventa in questo modo uno dei due lati della stessa medaglia. Da una parte abbiamo gli investimenti, fondamentali per sostenere e far girare l’economia, dall’altra la protezione del risparmio e del capitale.

Ricordiamo due cose fondamentali:

  • Siamo ancora in una fase di chiusura, con molti se e ancora più quando.
  • L’inflazione, come abbiamo visto, è già arrivata e fa sentire i primi contraccolpi

L’oro ancora una volta è il modo migliore per proteggere il proprio potere d’acquisto, se presente in una percentuale adeguata nel proprio portafoglio, e il capitale dalla volatilità di mercato.

Oggi ancora di più, essendo l’oro in una fase di debolezza, è il momento perfetto per acquistare grammi d’oro da tenere nel proprio Conto Time Capsule (o Piano di Accumulo in oro fisico) in attesa del previsto rialzo dei prossimi mesi. Rialzo dell’inflazione e delle quotazioni dell’oro.

Quanto oro acquistare per stare sereni?

Non esiste una quantità decisiva. Ciò che conta è averne. In genere si consiglia di possedere oro per il 10/15% del proprio capitale, ma può essere impegnativo.

Ancora più facile, dinamico e conveniente aprire un conto Time Capsule, un vero e proprio piano di accumulo, grazie al quale è possibile acquistare la quantità di grammi d’oro che desidera, quando si vuole o con addebiti periodici sul proprio conto corrente.


Approfondimento
Piano di accumulo in oro fisico, vantaggi e svantaggi

Vuoi saperne di più?

SCOPRI IL CONTO IN ORO FISICO

--

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a vostra disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853215.

0 Commenti

lascia un commento
Nome *
E-mail*
Website
Messaggio *
Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016
Acconsento al trattamento dei dati personali per finalità di marketing
ORONews rubrica economica di Orovilla