Educazione, sicurezza e libertà finanziaria sono la stessa cosa?

Educazione, sicurezza e libertà finanziaria possono essere considerati 3 diversi step della gestione del nostro patrimonio. L’educazione finanziaria è alla base di tutto, senza non possiamo essere in grado di definire obiettivi e strategie. La sicurezza finanziaria è la diretta conseguenza di una buona cultura nel settore, che ci permette di vivere in serenità senza temere brutte sorprese. La libertà finanziaria è l’obiettivo finale.

Cosa sono sicurezza e libertà finanziaria

La sicurezza finanziaria è la capacità di disporre di un patrimonio e di un flusso di entrate che può garantire al risparmiatore un buon tenore di vita nel momento in cui non lavorerà più (pensione) o non sarà più in grado di assicurarsi un entrata fissa (licenziamento, malattia,…). La sicurezza finanziaria permette ad alcune categorie di persone di riscattarsi, di riacquisire una serie di diritti di base, come abbiamo visto ad esempio nel nostro articolo sulla violenza economica sulle donne. Un fondo pensione, investimenti, assicurazioni sono i principali strumenti per costruire questo tipo di sicurezza.

La libertà finanziaria invece corrisponde ad una disponibilità di risorse e flussi in entrata costanti tali da garantire da soli, senza il supporto di uno stipendio, un elevato tenore di vita. Affitti o investimenti immobiliari, introiti e dividendi dovuti a buoni e costanti investimenti sono due esempi tipici di strategie che permettono di raggiungere la libertà finanziaria. In pratica accade quando è il denaro a lavorare per te e non il contrario. Nel settore degli investimenti sono i soldi a lavorare per te, poiché il tuo guadagno deriverà dallo sviluppo, secondo l’andamento dei mercati (mobiliare o immobiliare), di un tuo investimento iniziale.

Il rapporto con il denaro è un tasto estremamente delicato e soggettivo, ma spesso si vive con un atteggiamento sbagliato. Nel momento in cui un individuo dice di non avere interesse per il denaro, di sapersi accontentare, mente a se stesso. Non perché non sia felice con poco, ci mancherebbe, ma perché nel momento in cui rifiuti di affrontare il tema del denaro, sei già schiavo del sistema. In che senso? Nel senso che, dedicando troppo poco tempo alla cultura e alla formazione finanziaria non avrai gli strumenti adeguati per raggiungere la sicurezza finanziaria.

Ancora di più sei assolutamente su un altro pianeta rispetto alla libertà, perché sei costretto a lavorare per guadagnare il denaro che ti serve e spesso ad accontentarti di un lavoro che non ti soddisfa. Sei già nel vortice di una vita completamente in balia del denaro (o della sua mancanza).

La libertà finanziaria è l’indipendenza da questo schema tossico, non perché si possa passare poi la vita senza far niente, ma per avere la possibilità di scegliere.

Libertà finanziaria: prima di investire denaro è necessario investire tempo

Si calcola che la maggior parte delle persone dedica 2 o 3 ore all’anno alla gestione del proprio denaro. Questo è il miglior modo per NON raggiungere la libertà finanziaria e molto probabilmente anche la sicurezza finanziaria.

Se non hai una strategia per la tua sicurezza finanziaria il tuo futuro è grigio. Lo Stato e la previdenza sociale sono sempre più in affanno ed è altamente probabile che tu non riesca a mantenere lo stesso stile di vita una volta smesso di lavorare. O che tu ti possa permettere di andare in pensione.

Quando invece decidi di investire tempo nell’acquisizione di competenze finanziarie inizia il cambiamento. E più punterai verso l’obiettivo della libertà finanziaria più ti renderai conto di doverti formare, di dover apprendere sul mondo finanziario. È la quantità di tempo che deciderai di investire a fare la differenza.

Poi è necessario passare all’azione. Ciò che distingue chi mira alla libertà finanziaria rispetto a chi mira alla semplice sicurezza è, oltre al tempo investito e alla maggiore motivazione, il fatto che non si accontenta di sapere, ma è pronto anche a mettersi in gioco e non ha paura di assumersi alcuni piccoli rischi calcolati.

La libertà finanziaria è alla portata di tutti

La libertà finanziaria si può raggiungere sempre. Certo per chi ha già una buona disponibilità o una rendita è più facile, ma si tratta comunque di un percorso che passa inevitabilmente dallo studio e dall’acquisizione, come in ogni cosa, di un’esperienza di base. Alcuni degli uomini oggi più ricchi del mondo hanno iniziato con poco o niente, ma sono arrivati alla libertà finanziaria (e ancor più alla ricchezza) attraverso fasi più o meno lunghe di sacrificio e rigore.

Inizia con poco:

Segui i nostri consigli di lettura

Segui gli OROVilla Spritza del martedì l’appuntamento live sui nostri canali social con Maurizio Mazziero, occasione di formazione e informazione gratuita offerta da Orovilla agli investitori e risparmiatori.

--

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a vostra disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853

0 Commenti

lascia un commento
Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/2016 ex art. 13 D.Lgs 196/03
Acconsento di ricevere la newsletter in ambito delle iniziative di marketing profilato correlate ai servizi offerti da Orovilla. Non ti invieremo mai spam e potrai toglierti in qualsiasi momento!
ORONews rubrica economica di Orovilla