Collezionare monete d'oro, argento, platino e palladio

Si tratta di una delle passioni più affascinanti. Collezionare monete preziose, da investimento o da collezione, ti catapulta in un mondo ricco di storia, un mondo che può trasformare una semplice passione in una redditizia forma di investimento.

Inizialmente le monete, soprattutto le monete d’oro, venivano semplicemente tesaurizzate per il loro intrinseco valore: erano di fatto una forma di pagamento. Negli ultimi decenni, essendo la coniatura diventata un’arte, sono anche collezionate per la loro bellezza. L’«hobby dei Re» vanta però numerosi e famosi personaggi nel corso della storia: si dice addirittura che il primo collezionista fu l’imperatore Augusto già 2000 anni fa.

Oggi possiamo unire le due cose e acquistare monete d’oro sia per il gusto di collezionarle sia per investire parte del nostro capitale in modo sicuro.

Come iniziare la nostra collezione di monete?

Prima di tutto occorre munirsi di un catalogo numismatico, facilmente reperibile, per poter avere una visione completa di tutte le monete in circolazione (e sono davvero tante).

A questo punto bisogna decidere che tipo di collezione si vuole intraprendere: qualsiasi moneta d’oro va bene? O solo i marenghi? O tutte le sterline? Quelle con un tema specifico o solo quelle di un dato paese? Le possibilità sono decisamente infinite.

Decidere di acquistare una moneta implica anche la necessità di informarsi su tutto ciò che la riguarda: il periodo storico durante il quale è stata coniata, perché è stata emessa, come e dove è stata prodotta, la storia che la caratterizza.

Da tutto questo non può che nascere una passione che saprà riservare grandi emozioni: la ricerca di quella particolare emissione e, quando finalmente potremo possederla, sapere di avere nelle nostre mani un pezzo di storia.

Valutazione e conservazione delle monete da collezione e da investimento

Naturalmente bisogna, prima di tutto, fare una valutazione delle monete stesse: a parte qualcuna che può avere un preciso valore numismatico (e ricordiamoci allora che la stessa moneta può avere un diverso valore a  seconda delle condizioni di usura in cui si trova), tutte le altre valgono per il metallo puro contenuto e dunque, variando il prezzo dell’oro, varia anche il valore della moneta; se noi conosciamo bene le sue caratteristiche (in questo caso il suo contenuto d’oro fino) riusciremo a farci un’idea del suo valore.

Nel momento in cui poi procediamo all’acquisto delle nostre monete procuriamoci anche dei raccoglitori adatti a conservarle al meglio. Saranno utili in quanto è necessario cercare di toccare il meno possibile le monete con le mani (comunque sempre ben pulite) e, nel caso, tenerle sul bordo usando il pollice e l’indice. A chi desiderasse pulirle diciamo che la cosa migliore è di non farlo, si potrebbero rovinare non usando i giusti accorgimenti: una particolare patina potrebbe anche dare risalto ad una bella moneta.

Dove acquistare monete da collezione e da investimento

Quindi dove possiamo trovare le monete che cerchiamo? Ci si può rivolgere alla OROvilla naturalmente. Per le monete di più difficile reperibilità bisognerà invece navigare tra i siti e frequentare le aste e le fiere di settore che periodicamente si tengono nel nostro bel paese (ma attenzione ai falsi!).

ESPLORA LA COLLEZIONE DI MONETE OROVILLA


Buona collezione!

--

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a vostra disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853215

ORONews rubrica economica di Orovilla