cart
Prenota il tuo appuntamento presso la nostra sede di Milano scopri come

Regali preziosi: il Krugerrand del Sudafrica

Manca meno di un mese a Natale e ci sono regali che non possono essere fatti all’ultimo minuto. Di più, ci sono regali che, mai come in questo momento, sono preziosi e rari, vere e proprie dichiarazioni di affetto e di stima. Regalare oro fisico alle ricorrenze è diventato sempre più un segno di estrema attenzione e di investimento sul futuro. Regalare monete d’oro è un gesto che va ancora oltre e racconta una storia.

Perché scegliere una moneta d’oro come regalo di Natale?

Quello delle monete d’oro è un trend in rapida ascesa e che oltre ad essere un dono molto prezioso è un investimento sul futuro. La moneta d’oro infatti non solo conserva il suo valore in termini di quotazione dell’oro fisico che contiene, ma incrementa il suo valore nel tempo anche dal punto di vista numismatico.

I classici gioielli, esempio classico di regalo di valore, pur contenendo metalli preziosi, subiscono un deprezzamento, a volte anche importante, dovuto all’utilizzo. Al contrario l’oro in moneta aumenta con il tempo il valore, rappresentando di fatto una riserva di contante da utilizzare in caso di bisogno.

Da non sottovalutare poi la convenienza legata all’acquisto della moneta, grazie infatti ad una norma fiscale l’oro da investimento, (e in questa categoria rientrano anche alcune monete d’oro) che possiede determinate caratteristiche è completamente esente da IVA.

 


Approfondimento
Come viene tassato l'oro da investimento in Italia

 

L’oro fisico è di fatto fin dai tempi antichi il bene rifugio per eccellenza, il suo valore storicamente aumenta in maniera costante e regolare, e per quanto esso abbia subito una flessione con gli eventi geopolitici o abbia visto una certa volatilità in tempi di pandemia, il trend ritorna sempre in salita.

Ma quale delle monete d’oro storiche acquistare? Le più ricercate sono da sempre le Sterline d’oro, i Marenghi e le collezioni come l’ Queen’s Beasts o le serie Lunar australiane. In questo articolo vi racconteremo la storia di una delle monete conosciute e apprezzate: i Krugerrand del Sudafrica

Regalare una moneta d’oro: il Krugerrand del Sudafrica

Il Krugerrand d’oro del Sudafrica, composta da 22 carati, è una moneta da investimento coniata per la prima volta nel 1957 con lo scopo primario di sostenere il mercato dell’oro sudafricano. Il Krugerrand è, ancora oggi, una moneta con corso legale in Sudafrica nonostante l'idea originaria non fosse quella di una vera e propria valuta, ma piuttosto di un lingotto monetato.

Il Krugerrand è stato pensato come prima moneta a contenere un'oncia di oro puro, costituendo così un valido strumento per il possesso legale di oro da parte di privati. In particolare, poiché il Krugerrand era un mezzo di pagamento legale, dava la possibilità ai cittadini statunitensi di possedere oro legalmente, nonostante all'epoca la legge americana vietassea il possesso di oro in lingotti.

Il suo nome deriva dal ritratto di Paul Kruger, uomo politico di fine Ottocento che fu presidente della Repubblica del Transvaal, e ‘rand’ nome della valuta monetaria sudafricana. Nel rovescio si trova l'immagine di una gazzella (springbok), disegnato e inciso da Coert Steynberg, famoso scultore sudafricano, uno dei simboli nazionali del Sudafrica. Insieme al valore nominale viene anche riportato il nome dello stato "Suid-Afrika/South Africa" in afrikaans e in inglese.

Quando ottenne corso legale il Krugerrand iniziò ad essere venduto ad un prezzo relativamente basso rispetto al valore corrente dell’oro e presto il Krugerrand dominò tutto il mercato internazionale della moneta e per molti anni rimase praticamente l’unica. Negli anni ‘80 il Krugerrand arrivò a coprire l’89% del mercato globale; alla versione da un’oncia vennero aggiunti tagli più piccoli (½ oz, ¼ oz e 1/10 oz) e questo rese l’investimento accessibile a più persone.

A metà degli anni ’80, nel periodo in cui venivano applicate sanzioni contro il governo sudafricano, altre zecche colsero l’opportunità di coniare le proprie monete da investimento con corso legale. All’epoca, il Krugerrand era già diventato uno dei nomi di riferimento per il settore e con l’abolizione dell’apartheid e l’elezione di Nelson Mandela alla presidenza del Sudafrica, la moneta riconquistò il proprio status come una delle monete da investimento più importanti a livello internazionale.

Ancora oggi alla South African Mint un team di dirigenti e artigiani è preposto al controllo del processo produttivo dei Krugerrand. Mentre la coniatura delle monete correnti è altamente standardizzato e automatizzato, la coniatura del Krugerrand necessita di un lavoro minuzioso e attento. Dalla raffinatura dell’oro alla creazione degli stampi, e dalla miscela della lega fino alla produzione del pezzo grezzo e alla battitura delle monete, il processo di coniatura del Krugerrand aspira alla perfezione.

Il Krugerrand è estremamente difficile da copiare; la qualità del materiale, la sua colorazione tipicamente giallo/arancio caratterizzata da una particolare percentuale di rame contenuta nella lega, l’estro della manifattura e le caratteristiche specifiche della moneta (sempre disponibile sul sito della South African Mint) rendono un Krugerrand originale facilmente distinguibile da un falso.

Una delle monete più affascinanti e ricche di storia, un regalo unico e di grande valore.

CERCALA NELLA NOSTRA COLLEZIONE

--

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a vostra disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853215.

ORONews rubrica economica di Orovilla